Home » Web Marketing » Social Web Marketing » Social Marketing, Virgin Trains lo sta facendo davvero bene!

Social Marketing, Virgin Trains lo sta facendo davvero bene!

Gestire un account social non è semplice, di qualunque social stiamo parlando!

Spesso siamo portati a pensare che i social network siano inutili perdite di tempo, e con “siamo” intendo le aziende che si affacciano alla comuncazione sui social ma non solo, anche nello stesso settore della comunicazione web spesso le aziende tendono a mettere la propria comunicazione aziendale in secondo piano.

Che si stia lavorando su un sito vetrina, un blog, un e-commerce o un qualsiasi altro progetto online, dobbiamo toglierci dalla testa l’idea che i social network siano solo una piccola estensione del nostro progetto, un di più da controllare nei ritagli di tempo e da gestire con il maggior numero di automatismi possibili. Non fraintendetemi, anche io utilizzo hootsuite e programmo la pubblicazione dei miei post sui diversi canali social, addirittura ho collegato il mio account Facebook personale a quello Twitter per pubblicare simultaneamente le stesse cose, ma non bisogna perderne il controllo!

I soscial network, se usati correttamente, ci danno accesso a un vastissimo bacino di utenza a cui poter proporre i nostri prodotti o i nostri servizi. Addirittura possiamo usare i social network come piattaformere attraverso le quali offrire un servizio migliore ai nostri utenti! Possiamo ad esempio gestire il rapporto con i clienti del nostro e-commerce rispondendo pubblicamente alle loro richieste sulla nostra pagina Facebook, mostrando così a tutto il resto degli utenti che arriveranno alla nostra pagina che offriamo un servizio serio e attento alle loro esigenze.

Il caso di Virgin Trains e della carta igenica

Un’altro fantastico esempio ci viene offerto dalla compagnia di trasporti britannica Virgin Trains e da Adam Greenwood, un normalissimo utente di Twitter che lo scorso dicembre si trovava su un treno della compagnia e ha avuto un piccolo problema:

Il tweet di Adam Greenwood

Insomma, il classico tweet pseudo-simpatico fatto seduto sulla tavoletta del gabinetto per far ridere i follower. Ma Adam è stato fin troppo puntiglioso nel Tweet, non solo ha taggato direttamente la compagnia, ma ha anche specificato il treno su cui stava espletando le sue funzione fisiologiche. Dall’altra parte ha trovato un social manager molto bravo che ha saputo sfruttare al meglio la situazione:

La prima risposta di Virgin Trains

Immagino Adam che sia rimasto un po sbigottito nel leggere che la compagnia gli stava chiedendo la carrozza su cui si trovava, ma ha comunque tirato fuori tutta la faccia tosta che aveva e ha risposto. Ed è stato li che la Virgin ha dato il colpo di grazia:

La virgin manda qualcuno a portare la carta igenica ad Adam

Hanno mandato qualcuno a portare la carta igenica ad Adam che poi ha saggiamente ringraziato con una foto del rotolo appena ricevuto.

ToiletCon questa mossa l’impiegato di turno che stava gestendo l’account twitter della compagnia non solo ha dato ad Adam un aiuto e un ottimo servizio, ma ha dimostrato che la sua compagnia è molto attenta alle esigenze dei passeggeri.

Inoltre la natura divertente di tutto lo scambio di tweet ha fatto diventare la notizia virale, tanto che in breve tempo moltissimi siti l’hanno ripresa. Il che si traduce in ottima pubblicità gratuita per la Virgin Trains. Ottimo lavoro!

Fonte:

Caffeina Magazine

Resta sempre aggiornato

Stai tranquillo! Non invio E-mail di Spam e non faccio decine di invi ogni settimana. Ti invierò di tanto in tanto un messaggio per tenerti aggiornato sulle novità e sui nuovi articoli!
Email
Secure and Spam free...