Home » Web Development » Magento » Come togliere manualmente il maintenance mode da Magento

Come togliere manualmente il maintenance mode da Magento

Vi è mai capitato di provare a installare un nuovo plugin o di aggiornarne uno già installato attraverso il pannello di controllo di Magento Connect e vedere l’intero processo andare in crash? I motivi possono essere molteplici: problemi coi permessi di scrittura, incompatibilità del plugin con alcune parti di codice già presente, e chi più ne ha più ne metta. E vi è mai capitato di vedere il sito scomparire letterlamente dopo qualche misterioso crash?

Se venite dal mondo WordPress o da altri CMS e siete nuovi di Magento, sappiate che non è affatto una cosa strana, capita più spesso di quanto possiate immaginare, e non è certamente una cosa simpatica, anche perchè un e-commerce gestisce giustamente ordini, acquisti e transazioni di denaro. E anche perchè Magento non è certamente un applicativo “leggero”, se dovete ripristinare un backup, ad esempio potreste finire a buttarci via un’ora solo per ricaricare i file.

Insomma, il mio consiglio è sicuramente quello di andarci con cautela con gli aggiornamenti e le installazioni, schedularli ad orari “meno affolati” ad esempio è già molto utile, ma anche così non vi salvereste da questi “problemi”.

Ma io ho una buona notizia per voi, solitamente se il vostros ito sparisce a seguito di un crash durante l’installazione di qualche plugin non avete rotto niente, siete solo passati in “maintenance mode”

Cosa è la maintenance mode di Magento?

Come dice la traduzione si tratta della modalità di manutenzione, è semplicemente di una messa offline temporanea del sito per poter procedere alla manutenzione del sito senza che qualche utente possa navigare o effettuare qualche ordine che potrebbe risultare problematico da gestire poi. Non smetterò mai di ripeterlo, con un e-commerce non si scherza!

Potete anche decidere di non mettere il sito in modalità di manutenzione quando installate un nuovo plugin, semplicemente vi basterà togliere la spunta nel Magento Connect, anche se in fin dei conti vi consiglio di lasciarla per sicurezza, dopotutto vedrete che non è così difficile uscire dal maintenance mode.

magento connect

Se tutto andasse per il modo giusto questa “modalità di manutenzione” dovrebbe durare pochi secondi o al massimo qualche minuto, giusto il tempo di scaricare e installare il plugin desiderato, e alla fine viene automaticamente tolta. Questo accade in un mondo ideale, ma se questa operazione va in crash il nostro sito rimarrà in maintenance mode. E dovunque vi spostiate per il sito vedrete apparire una simpatica schermata di errore 503.

Non facciamoci prendere dal panico!

errore 503 magento

Solitamente in questi momenti si pensa alle peggio cose, spesso e volentieri non avrete fatto neppure un backup perchè “tanto è giusto un update veloce”. La buona notizia è che solitamente non dovrete fare mega ripristini di backup o robe strane!

Come togliere il maintenance mode in Magento?

Il primo passaggio è sicuramente quello di cercare di fare pulizia, se stavate installando qualcosa quasi sicuramente qualche file è rimasto appeso li, per cui fate pulizia dei file scaricati e/o modificati prima di fare altro. In questo passaggio purtroppo, non sapendo cosa stavate installando, non posso aiutarvi, però vi posso consigliare di aprire il pacchetto che volevate installare e guardare la lista di file presente. Saranno gli stessi che ritroverete nel vostro filesystem.

Una votla fatta la dovuta pulizia possiamo togliere il maintenance mode, se aprite la root principale del vostro e-commerce Magento e scorrete i file ne troverete uno che si chiama maintenance.flag, si tratta di un semplice file vuoto che funge da check di controllo per Magento. Infatti se voi aprite la index.php troverete questa piccola porzione di codice:

$maintenanceFile = 'maintenance.flag';

if (file_exists($maintenanceFile)) {
    include_once dirname(__FILE__) . '/errors/503.php';
    exit;
}

Il codice qui sopra non fa altro che controllare se il file maintenance.flag è presente nella root principale e se lo trova include la pagina di errore 503 e poi uccide qualsiasi processo successivo. Per togliere il nostro e-commerce Magento dalla maintenance mode, per cui ci basterà eliminare il file maintenance.flag e rivedremo il sito tornare online!

Resta sempre aggiornato

Stai tranquillo! Non invio E-mail di Spam e non faccio decine di invi ogni settimana. Ti invierò di tanto in tanto un messaggio per tenerti aggiornato sulle novità e sui nuovi articoli!
Email
Secure and Spam free...